Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookies.

user_mobilelogo

Qui trovi il veterinario giusto per te:

Veterinari esperti in:

Prossimi Appuntamenti

 

iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Vito Di Lorenzo Un viaggio un uomo un cane  Edizioni Cleup  Articolo di: Cinzia Ciarmatori

Recensione della Dott.ssa Cinzia Ciarmatori Medico Veterinario

 

Vito di Lorenzo e la montagna erano destinati ad incontrarsi, sua madre da piccolo lo trascinava in Trentino e quello che inizialmente odiava perché imposto da un genitore alla lunga ha finito per appartenergli più di quanto potesse immaginare, tanto che viaggiare insieme ad Olivia, il suo Setter Irlandese per quelle vette ha dato il via a questo libro.

Prima l’idea di partire, la scelta del periodo, poi la progettazione, la ricerca di una cartina e la pianificazione dei sentieri da percorrere, la scelta dello zaino perfetto, le scarpe, la tenda e tutto quello che sarebbe servito. La partenza e l’emozione di intraprendere il viaggio attraverso le 52 Gallerie sui monti del Pasubio con la paura di incontrare orsi, l’emozione di scambiare un saluto con altre persone in cammino che condividono con te la stessa passione. L’esperienza delle gallerie è bellissima, e anche la cena al rifugio e anche l’incontro di Olivia con quattro cani da pastore di altri viaggiatori seppure iniziato con una fuga si trasforma in un’esperienza da ricordare insieme a quella prima notte ventosa in tenda.

Sono tanti i pensieri che affollano la mente e le emozioni che si sommano a contatto con la natura così forte in quei luoghi dove durante la guerra in molti persero la vita, sono tante e diverse le esperienze che Vito insieme ad Olivia vivono, imparano a comunicare, a capirsi semplicemente guardandosi negli occhi godendo ancora di più del loro bellissimo legame e della straordinarietà del loro viaggiare insieme lungo i sentieri, attraverso i boschi, lungo gli strapiombi e di fronte alle pareti rocciose, condividendo bellezza, entusiasmo, gioia, ma anche sospetto, paura e fatica, in un viaggio reale e interiore che trasforma e sorprende.

 

Revisione editoriale a cura della Dott.ssa Cinzia Ciarmatori Medico Veterinario