user_mobilelogo

Qui trovi il professionista giusto per te:

Professsionisti esperti in:

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Articolo scritto dalla dott.ssa Monica Premoli medico veterinario

puntiL’agopuntura è la tecnica terapeutica della Medicina Cinese che risulta maggiormente conosciuta nei paesi occidentali, ma in realtà rappresenta un singolo aspetto del vasto sapere che fa capo ad una medicina di tradizione millenaria il cui scopo principale è quello di mantenere l’organismo in salute il più a lungo possibile. I cardini della Medicina Cinese Classica sono rappresentati dalla cura dell’alimentazione (Dietetica Cinese), dal movimento attraverso le pratiche energetiche (T’ai chi ch’uan, Qi gong ecc.), dall’uso di farmaci naturali di origine minerale vegetale o animale propri della tradizione (Farmacologia Cinese, Erbologia ecc.), dalla pratica del massaggio energetico (Tuina, digitopressione ecc.) ed in ultimo dall’Agopuntura. Secondo la Medicina Cinese il corpo è attraversato da un flusso energetico (QI, energia vitale) che originando dai principali organi, scorre in un sistema di canali chiamati “meridiani”, quando il flusso è alterato si avrà disarmonia e quindi il manifestarsi della malattia. Con l’Agopuntura attraverso l’infissione di sottili aghi in precisi punti del corpo, si può stimolare e modulare il fluire dell’energia per riportare il corretto equilibrio e di conseguenza lo stato di salute. L’O.M.S. ha formalmente legittimato l’Agopuntura e le altre tecniche di Medicina Cinese considerandola una procedura clinica di elevato valore terapeutico.

Articolo scritto dalla Dott.ssa Maria Cuteri medico veterinario

maria cuteri ascorbato

Il secondo congresso per medici di Armonie Animali ha avuto come unico argomento il trattamento delle malattie tumorali con l'ausilio della medicina alternativa.
Oramai, si parla sempre più spesso di questo genere di approccio anche in malattie così gravi.

Come in oncologia umana, anche in quella veterinaria, l'uso di prodotti naturali, da soli o in associazione con altre terapie, possono veramente fare la differenza. Negli animali, visto i costi abbastanza proibitivi e la difficile gestione di alcuni chemioterapici, l'utilizzo di sostanze naturali rappresenta una via alternativa di tutto rispetto ed efficacia.

Articolo scritto dalla Dott.ssa Francesca Agabio medico veterinario

allergie primaverili cavalliSe l’arrivo della bella stagione significa giornate di sole, più ore di luce e finalmente erba verde (!), dall’altra parte per alcuni soggetti e di conseguenza taluni sfortunati proprietari anche lotta continua agli insetti e comparsa di fastidiosissimi e incessanti pruriti.

Dal punto di vista medico stiamo parlando di “Sweet itch” o ipersensibilità ai culicoidi. I soggetti colpiti sono a tutti gli effetti allergici, e molte volte oltre al sintomo del prurito possono manifestare anche altri sintomi come infiammazione oculare con scolo (congiuntivite) e sintomi respiratori (tosse sporadica nei casi più lievi fino ad episodi gravi di broncospasmo con conseguente difficoltà respiratoria). Questo perché in realtà il più delle volte un soggetto allergico è ipersensibile in generale, e molti sono i possibili relè che sono in grado di attivare i mastociti, e determinare rilascio di istamina (sostanza che in ultima analisi causa i sintomi caratteristici della reazione allergica: gonfiore, rossore e prurito).

Articolo scritto da Federica Roano

Tavola disegnoAd inizio anno ho ricevuto una bellissima proposta da Stefano Cattinelli: “Fede, mi hanno chiamato per tenere delle docenze riguardo i fiori di Bach nella scuola di Medicina Tradizionale Cinese di Roma, che ne dici se le facciamo insieme?”

Articolo scritto da Alberto del Negro Esperto in Interventi Assistiti con gli Animali (Pet Therapy)
a cura di Elisa Bazzi Veterinaria comportamentalista esperta in Interventi Assistiti con gli Animali

Alberto del NegroLavoro da quindici anni nel settore degli interventi assistiti con gli animali ed ogni incontro mi fornisce l’occasione di riflessione su quello che un animale è in grado di offrire.