user_mobilelogo

Qui trovi il veterinario giusto per te:

Veterinari esperti in:

 

iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Articolo da Margherita Carretti, Etologa e Naturalista insieme al Dott.Stefano Cattinelli medico veterinario

Sapete quando sentite dentro una grande emozione e insieme a lei sale anche un nodo in gola, ma questo non l’aiuta ad uscire, anzi l’imprigiona e li cresce, cresce, cresce, invece che tramutarsi in parole si trasforma in commozione e l’unica cosa che vorreste fare e lasciarvi andare in un pianto liberatorio. Ecco cosa accade ogni volta che ripenso o provo a raccontare il mio percorso di vita con Talea, sorella con coda e zoccoli, che cammina al mio fianco da ormai 14 anni.

Ma partiamo dal principio, io e Talea ci siamo incontrate nel 2004, lei una giovane puledra di 3 anni da poco arrivata in Italia, piccola, spettinata e con il fuoco negli occhi. Io appena adolescente in piena crisi esistenziale, con un'unica passione: il mondo animale. Il nostro è stato un vero e proprio colpo di fulmine, come due anime che non aspettavano altro. Da lì è iniziato il nostro cammino di vita insieme.Mia sorella ha la coda

Articolo scritto da Maura Gazzotti, Educatore Cinofilo, in collaborazione con il dott. Stefano Cattinelli, Medico Veterinario

diversiQuando decidiamo di vivere con un cane, per scelta o per casualità, ci carichiamo anche di una serie di aspettative, indicazioni, consigli, luoghi comuni e convinzioni che inevitabilmente ci condizioneranno negli anni seguenti.

Alimentazione, educazione, gestione, attività, tutto sarà condizionato in qualche modo da input esterni.

Viviamo in un’ epoca in cui molto è delegato e standardizzato, ci fidiamo e affidiamo a quello che ci viene proposto da media, amici, tradizioni, in qualche modo non siamo più abituati al riconoscimento del singolo, dell'individuo, delle peculiarità' uniche che un essere senziente ha rispetto ad un altro.

Articolo di Matteo Gandi, educatore cinofilo in collaborazione con Ilaria Magnelli, medico veterinario

Un bisogno è uno stato che spinge l’animale colmare una carenza. Capirli e soddisfarli ci aiuterà nella relazione uomo-animale portando innumerevoli benefici al cane, rendendolo felice e sano sia fisicamente sia psichicamente. Il risultato sarà un beneficio che irraggerà tutto il gruppo famiglia.

Per parlare dei bisogni del cane, utilizzeremo come esempio gli studi svolti da uno psicologo sui bisogni fondamentali umani che, con qualche modifica, applicheremo ai bisogni del nostro cane.

Articolo scritto da Federica Roano e Dott. Stefno Cattinelli

Ogni volta che osservo una persona affianco al suo animale, mi chiedo cosa abbia spinto due specie così diverse ad avere una relazione tanto intima da diventare quasi un contenitore di segreti.

Se ci pensate, noi e i nostri animali domestici abbiamo caratteristiche ben distinte che ci differenziano: a partite dal numero di zampe che poggiamo a terra, passando per il diverso utilizzo che facciamo dei sensi fino al tipo di ragionamento che mettiamo in atto. Poco ci accomuna. Sicuramente però siamo tutti mammiferi.

I mammiferi, tra le altre caratteristiche fondamentali, danno una importanza vitale alle relazioni. Per questo tipo di animali fare parte di un gruppo e avere degli amici è fondamentale per la sopravvivenza e quindi nei millenni abbiamo affinato le nostre doti sociali per intenderci sempre al meglio. I rapporti interpersonali si sono sempre più evoluti, i legami si sono rafforzati ed hanno assunto un significato molto profondo che risponde, in parte, anche alla domanda: chi sono io?nature

articolo scritto dal Dott. Stefano Cattinelli medico veterinario

La logica vi porterà da A a B.
L’immaginazione vi porterà dappertutto
Albert Einstein

il processo di trasfromazione degli animaliGli animali come il cane e il gatto hanno seguito, nella loro storia evolutiva, un percorso di trasformazione dalla vita selvatica a quella domestica.

Un processo che è avvenuto per gradi e per tappe.

Se prendiamo in considerazione il progenitore del cane cercando di immaginarci da dove è partito e lo seguiamo fino a vederlo arrivare a dormire sul nostro divano, felice di essere lì, con uno sguardo d’insieme abbiamo abbracciato un processo durato migliaia di anni.

Esiste, nella tradizione alchemica, una definizione molto precisa di PROCESSO.

Il PROCESSO è formato da tre parti.